Soluzioni software

/ Home » Soluzioni software

Arianna3 è il software di Hyperborea per la descrizioneinventariazione e riordino di archivi storici e di deposito di qualsiasi organizzazione, pubblica o privata.

Adattabile a qualsiasi contesto, facile da installare, semplice da utilizzare, Arianna3 è un’assistente impeccabile per chiunque voglia organizzare e gestire la documentazione d’archivio in maniera efficiente.

Arianna3 garantisce all’utente una serie di benefici, utili per migliorare di volta in volta la qualità di un intervento archivistico: migliore organizzazione del lavoro, diminuzione dei tempi dedicati alle varie attività, risparmio dei costi di gestione del materiale conservato.

Arianna3 può essere integrato con moduli e servizi aggiuntivi: i moduli per estendere le funzionalità di base del software, i servizi di formazioneassistenza e consulenza, completano l’offerta per seguire il cliente in ogni passo con la nuova tecnologia.

La piattaforma MLOL, utilizzata per il front-end della Estense Digital Library, è sistema di biblioteca digitale multi-tenant che consente la gestione dei seguenti processi:
  •  gestione di una pluralità di tipologie di documenti: ebook, libri antichi scansionati, audiolibri, musica e fonti audio, immagini, cinema e video, spartiti musicali, manoscritti, etc.
  • gestione dei metadati secondo lo schema Dublin Core
  • possibile integrazione di altri schemi di metadati a richiesta per la ricerca
  • gestione utenti attraverso i principali servizi di autenticazione
  • gestione della visualizzazione di immagini ad altissima definizione IIIF attraverso Universal Viewer e Mirador
  • gestione di processi di crowdsourcing, come per esempio l’annotazione tramite il protocollo IIIF.
  • front-end mobile e multilingua ed applicazioni mobile per iOS e Android
La collezione di contenuti digitali MLOL si divide in risorse commerciali e ad accesso aperto. In particolare, la collezione ad accesso aperto è costituita circa un milione di libri scansionati provenienti dalle principali campagne di digitalizzazioni internazionali, oltre a manoscritti, immagini, file musicali e mappe, spartiti musicali, periodici storici.
Jarvis è un servizio di Digital Asset Management realizzato da Memooria specificamente progettato per la gestione di grandi quantità di asset digitali in alta definizione.

Dal punto di vista tecnico Jarvis è un cluster di microservizi cloud-native deployato su public cloud che verrà configurato e personalizzato in una installazione cloud dedicata al progetto Digital Humanities di Biblioteca Estense.

Jarvis offre la possibilità di effettuare ricerche nel suo archivio tramite WebAPI REST specificando criteri di ricerca sui metadati gestiti e consente l’erogazione degli asset digitali archiviati tramite protocollo IIIF. Jarvis è integrato con le linee di scansione tramite client di controllo qualità e sincronizzazione, è integrato con Arianna, la DL di MLOL ed è integrabile con altri sistemi tramite un sistema di messaggistica asincrono che consente il disaccoppiamento funzionale e migliora l’affidabilità delle comunicazioni inter-sistemiche.

Jarvis migliora le caratteristiche di sicurezza di IIIF aggiungendo la possibilità di applicare watermark visibili e filigrana invisibile ad ogni immagine erogata: entrambi i sistemi forniscono un efficace strumento per tracciare la provenienza delle immagini eventualmente diffuse da terzi in modi o contesti non consentiti e i responsabili della diffusione. Questi strumenti -pur non essendo in assoluto inviolabili con strumenti e competenze specifiche- aumentano significativamente il livello di sicurezza dell’archivio gestito pur garantendo un livello di usabilità elevato e compatibile con le finalità divulgative e di ricerca tipiche di un progetto di Digital Humanities.

Jarvis inoltre è in grado di gestire cloud storage eterogenei per sfruttarne le caratteristiche peculiari e garantire ottime performance a fronte di costi di servizio contenuti.